Lombardia
Destinazione
3 ore
Durata
Ita-Eng+
Lingua
1+
Persone

Salame d’oca di Mortara e Sushi

Scopri Mortara, regno del riso e capitale dell’oca, con la guida turistica specializzata in enogastronomia. Visita la città in provincia di Pavia nel cuore della Lomellina e gusta l’unico sushi preparato con il famoso salame d’oca di Mortara IGP.


Cosa farai

  • Visita le risaie alla scoperta del Carnaroli da Carnaroli Pavese
  • Esplora il borgo di Mortara, storicamente Città dell’oca
  • Visita la salumeria che produce il salame d’oca IGP ed ha inventato il sushi d’oca
  • Siediti e gusta l’aperitivo con un tagliere con salumi d’oca e sushi d’oca, calice di vino e cestino di pane

Cosa aspettarsi

Tra le risaie della Lomellina, conosceremo l’azienda agricola che da generazioni coltiva riso italiano, incluso il vero Carnaroli, certificato Carnaroli da Carnaroli Pavese. Faremo i confronti tra le diverse varietà di riso e scopriremo le varie fasi di coltivazione e lavorazione.

Ci sposteremo poi, con qualche minuto di strada, in centro a Mortara, cittadina nota come la città dell’oca che da decenni celebra ogni settembre il palio storico e la fiera del palmipede. Il Salame d’oca di Mortara IGP è una delle eccellenze della Lombardia.

In centro a Mortara, dopo una visita alla basilica di San Lorenzo e ai suoi tesori artistici, proseguiremo l’esperienza concedendoci una sosta enogastronomica unica nel suo genere. Ci fermeremo nella salumeria storica, gestita da una famiglia di trasformatori di carne d’oca da generazioni, ove lo chef della salumeria ha ideato il sushi d’oca.

Dopo aver visitato la salumeria concluderemo l’esperienza gustando l’aperitivo, sempre a Mortara, in un locale che fa degustare questa prelibatezza proponendo un tagliere con salumi d’oca e sushi d’oca, calice di vino e cestino del pane.


L’Esperto del gusto: sono guida turistica abilitata per le province di Vercelli, Novara e Pavia. Ho una passione incontenibile per il racconto del territorio nei suoi aspetti paesaggistici, culturali ed enogastronomici: queste tre province sono, infatti, il territorio dove si produce più del 60% del riso europeo. Impossibile non innamorarsene!

Non solo riso: vi accompagnerò a visitare alcune delle più interessanti aziende agricole del territorio. Andremo alla scoperta del riso Carnaroli e del riso Artemide, un profumatissimo incrocio tra il riso Venere ed il Basmati. Sarete impegnati in corsi di cucina su riso e panissa, nella raccolta dei mirtilli e dei frutti di bosco. Entreremo nel mondo dell’Analisi Sensoriale del Riso con i Sommelier di questo cereale.

Dove Mortara, Pavia – 70 minuti da Milano e da Torino
Quando  dal martedì al sabato – durata 3 ore
Orario di inizio Ore 10

Ore 15

Lingua Italiano, inglese e francese
Cosa include
Visita azienda Riso Venere
Tour con guida nel borgo di Mortara
Visita in salumeria
Aperitivo – tagliere con salame d’oca e sushi d’oca, calice di vino e pane
Cosa non include
Trasporto

Prezzo a persona: € 86,00

Termini di cancellazione: tutte le prenotazioni per l’esperienza sul salame d’oca di Mortara e Sushi possono essere cancellate entro 3 giorni dalla data di inizio dell’esperienza. Vedi i termini e condizioni.

Da ricordare: l’Esperto risponderà entro 24 ore per l’esperienza sul salame d’oca di Mortara e Sushi. Nessun importo verrà addebitato sulla carta.

Sono guida turistica abilitata per le province di Vercelli, Novara e Pavia.

Ho una passione incontenibile per il racconto del territorio nei suoi aspetti paesaggistici, culturali ed enogastronomici: queste tre province sono, infatti, il territorio dove si produce più del 60% del riso europeo. Impossibile non innamorarsene!

Dopo la laurea in Storia dell’Arte e Archeologia ed il Master in Giornalismo e Comunicazione, dal 2008 mi occupo delle rubriche culturali di Radio City La Radio del Piemonte Orientale, di visite guidate tra Piemonte e Lombardia per viaggiatori di tutte le età, del coordinamento delle attività del museo multimediale del riso di Casalbeltrame e di promozione sui social media per musei, monumenti, strutture ricettive e associazioni culturali.

Il Museo del riso di Casalbeltrame non è il classico museo etnografico, ma un museo multimediale. Con effetti audio video e realtà aumentata, esperienze tattili e una narrazione coinvolgente, il viaggiatore potrà scoprire la storia delle terre di risaia, come si lavorava la campagna prima della meccanizzazione e come la coltivazione del riso si è evoluta fino a oggi.

Una visita al museo è un vero viaggio nel tempo, di stagione in stagione, scoprendo come cambiano le terre di risaia dall’inverno, alla primavera, all’estate, fino alla festa del raccolto e dell’autunnale ricorrenza dell’11 novembre, San Martino. Ad accompagnare il visitatore, tre guide: io in persona, pronta a rispondere alle vostre domande; una in voce, che narra in modo poetico quello che il “caminant”, il vagabondo cantastorie, vedeva in campagna; e una tecnologica, per approfondire con tablet e smartphone il riso e la sua coltivazione oggi.

Non solo musei: vi accompagnerò a visitare alcune delle più interessanti aziende agricole del territorio. Andremo alla scoperta del riso Carnaroli e Nero Artemide, un profumatissimo incrocio tra il riso Nero Venere ed il Basmati. Sarete impegnati in laboratori di cucina su riso e panissa, nella raccolta dei mirtilli e dei frutti di bosco. Entreremo nel mondo dell’Analisi Sensoriale del Riso con i Sommelier di questo cereale.

mortara oche
oca di mortara
risaie del piemonte
sushi carne

RECENSIONI

Non ci sono ancora recensioni.

Lascia una recensione

Recensioni