Italia Delight logo with smiling chef icon.

Plan Your Perfect Food and Wine Trip

New Showcases Added

Travel Tips

Risotto alla Milanese: A Lombard Delight

Saffron risotto on a white plate.
Risotto italiano allo zafferano - Risotto alla milanese - decorato con fili di zafferano rosso

Table of Contents

La Storia del Risotto alla Milanese: Un Viaggio nel Tempo

Origini e Leggende del Risotto alla Milanese

The Risotto alla Milanese è uno dei piatti più rappresentativi della Italian cuisine, nato nel cuore della Lombardia, precisamente a Milan. Questo risotto è famoso per il suo caratteristico colore giallo conferito dallo zafferano, una spezia preziosa che ha reso questo piatto unico e riconoscibile in tutto il mondo. La history del Risotto alla Milanese è ricca di fascino e mistero, con radici che affondano nel Medioevo.

Secondo una leggenda popolare, l’origine di questo risotto risale al 1574, quando un giovane apprendista vetraio, che lavorava nella cattedrale del Duomo di Milano, aggiunse per errore dello zafferano al risotto che veniva servito durante un banchetto nuziale. L’apprendista, noto per utilizzare lo zafferano per colorare i vetri delle finestre della cattedrale, decise di sperimentare con questa spezia anche in cucina. Il risultato fu talmente apprezzato dagli ospiti del banchetto che il Risotto alla Milanese divenne subito famoso, entrando di diritto nella tradizione culinaria della città.

Questa aneddoto racconta non solo la nascita di un piatto, ma anche l’ingegno e la creatività che caratterizzano la cucina italiana. L’uso dello zafferano, oltre a dare colore, conferisce al risotto un aroma e un sapore distintivi, rendendolo un vero e proprio simbolo della ricchezza gastronomica lombarda.

Ingredienti e Semplicità della Ricetta Tradizionale

La ricetta tradizionale del Risotto alla Milanese ha mantenuto nel corso dei secoli la sua semplicità e autenticità, utilizzando pochi ma pregiati ingredienti. Gli elementi fondamentali per preparare questo risotto sono il riso Carnaroli o Arboriothe brodo di carnethe midollo di buethe burrothe Parmigiano Reggiano e, naturalmente, lo zafferano. La scelta del riso è cruciale: il riso Carnaroli è particolarmente apprezzato per la sua capacità di mantenere la cottura al dente, mentre l’Arborio è noto per la sua consistenza cremosa.

Il brodo di carne deve essere preparato con cura, utilizzando ossa e carne di manzo per ottenere un sapore ricco e profondo. Il midollo di bue, un ingrediente tradizionale, dona al risotto una cremosità unica e un sapore intenso che si combina perfettamente con il burro e il Parmigiano Reggiano. Questi ingredienti, sapientemente amalgamati, creano un risotto che è una vera esplosione di sapori e aromi.

Risotto allo zafferano su piatto nero.
Delizioso risotto italiano con zafferano e menta Risotto alla milanese alzato su un piatto. vista orizzontale

La semplicità della ricetta esalta la qualità degli ingredienti, permettendo a ciascuno di essi di brillare. Il Risotto alla Milanese è un piatto che celebra la cucina tradizionale italiana, dove la cura nella scelta degli ingredienti e la passione per la preparazione si traducono in un’esperienza culinaria indimenticabile. Questo risotto è più di un semplice piatto: è un tributo alla storia e alla culture di Milano, capace di raccontare, attraverso i suoi sapori, secoli di tradizione gastronomica.

Gli Ingredienti per un Risotto Perfetto

Per preparare un Risotto alla Milanese autentico, è fondamentale utilizzare ingredienti di qualità. Ecco gli ingredienti principali necessari per quattro persone:

  • Riso Carnaroli o Arborio: 320 grammi. Il riso Carnaroli è particolarmente apprezzato per la sua capacità di mantenere la cottura al dente.
  • Zafferano: 0,1 grammi. Lo zafferano in pistilli è preferibile rispetto a quello in polvere per un sapore più intenso e autentico.
  • Brodo di carne: circa 1,5 litri. Il brodo deve essere preparato in anticipo e mantenuto caldo durante tutta la cottura del risotto.
  • Midollo di bue: 40 grammi. Questo ingrediente dona al risotto una cremosità unica e un sapore ricco.
  • Burro: 60 grammi. Il burro è essenziale sia per la cottura che per la mantecatura finale.
  • Parmigiano Reggiano: 60 grammi grattugiato. Da aggiungere a fine cottura per dare sapore e cremosità al piatto.
  • Cipolla: una piccola. Tritata finemente per il soffritto iniziale.
  • Wine dry white: mezzo bicchiere. Da utilizzare per sfumare il riso dopo la tostatura.

La Preparazione del Risotto alla Milanese

La preparazione del Risotto alla Milanese richiede attenzione e cura, ma il risultato finale vale ogni minuto speso ai fornelli. Segui questi passaggi per ottenere un risotto cremoso e saporito:

  1. Preparazione del soffritto: In una casseruola ampia, sciogliere metà del burro insieme al midollo di bue. Aggiungere la cipolla tritata finemente e farla rosolare a fuoco lento fino a quando non diventa trasparente.
  2. Tostatura del riso: Aggiungere il riso nella casseruola e tostare per circa 2-3 minuti, mescolando continuamente. La tostatura è fondamentale per sigillare l’amido all’interno del chicco, garantendo una cottura uniforme e una consistenza perfetta.
  3. Sfumatura con il vino: Versare il vino bianco e lasciare evaporare completamente l’alcool. Questo passaggio dona al risotto un aroma unico e aiuta a bilanciare i sapori.
  4. Cottura con il brodo: Aggiungere un mestolo di brodo caldo alla volta, mescolando continuamente. Il brodo deve essere assorbito gradualmente dal riso. Continuare ad aggiungere brodo fino a quando il riso è quasi cotto, ci vorranno circa 18-20 minuti.
  5. Aggiunta dello zafferano: Sciogliere lo zafferano in un mestolo di brodo caldo e aggiungerlo al risotto verso la fine della cottura. Questo è il momento in cui il risotto acquisirà il suo caratteristico colore giallo e il suo aroma inconfondibile.
  6. Mantecatura: Quando il riso è al dente, togliere la casseruola dal fuoco e aggiungere il burro restante e il Parmigiano Reggiano. Mantecare energicamente per rendere il risotto cremoso e ben amalgamato. Lasciare riposare per un minuto prima di servire.

Consigli per Servire e Gustare il Risotto alla Milanese

Risotto alla milanese con zafferano.
Risotto alla milanese decorato con fili di zafferano rosso

Per apprezzare al meglio il Risotto alla Milanese, è importante servirlo immediatamente dopo la mantecatura, quando è ancora cremoso e caldo. Ecco alcuni suggerimenti per un servizio perfetto:

  • Presentazione: Servire il risotto in piatti piani e caldi. La temperatura del piatto aiuta a mantenere il risotto alla giusta consistenza.
  • Abbinamenti: Il Risotto alla Milanese si sposa perfettamente con un vino bianco secco, come un Pinot Grigio o un Sauvignon Blanc. Per un abbinamento più ricco, si può optare per un red wine leggero come un Chianti.
  • Guarnizione: Una spolverata di Parmigiano Reggiano grattugiato fresco e qualche pistillo di zafferano possono aggiungere un tocco estetico e di sapore in più.

The Risotto alla Milanese è un piatto che racchiude in sé la tradizione e l’eleganza della cucina italiana. Seguendo questa ricetta e utilizzando ingredienti di qualità, potrai portare in tavola un piatto dal sapore autentico e irresistibile, capace di conquistare tutti i commensali.

Picture of G Tech Group

G Tech Group

We are a young Web Agency with more than 10 years of experience, we love travelling and discovering new places, that is why we write every day on Italia Delight our travel site.

Leave a Reply

Italia Delight
en_GBEnglish