Viaggio in Italia del Sommelier Jasper fra vino e cibo

Un affascinante viaggio in Italia a bordo della sua Fiat 500 azzurra – il punto di vista del sommelier Jasper sul vino e sul cibo italiani

 

Permettetemi di presentarmi!

Il mio nome è Jasper e sono quello che si può definire un “fanatico del vino“. Da quando ho potuto lavorare con il vino, l’ho fatto.

È diventato il mio studio ed ho acquisito cinque diversi diplomi sul vino, ma sono determinato ad aggiornare continuamente le mie conoscenze. Soprattutto sul tema dei vitigni italiani, dal momento che l’Italia è il paese del vino più bello ma allo stesso tempo il più complesso del mondo, secondo la mia personale opinione.

Questo è il motivo per cui ho avuto l’idea di partire dall’Olanda ed intraprendere un viaggio sul vino in Italia, perché bisogna ammettere che il modo migliore per familiarizzare con qualcosa è circondarvisi.

viaggio in Italia del sommelier Jasper fra vino e cibo

Armato di macchina fotografica, drone ed un po’ di materiale da scrittura, sono salito a bordo della mia Fiat 500 ed ho guidato verso il Piemonte. Quando finalmente ho raggiunto il Piemonte dopo un viaggio di due giorni, sono rimasto letteralmente a bocca aperta, stupefatto e con gli occhi spalancati per le meravigliose colline che stavo attraversando per raggiungere il mio hotel.

Mi sono fermato ad ogni angolo perché ogni volta credevo di aver trovato la vista più bella d’Italia, sapendo però in cuor mio che, dopo la curva successiva, avrei dovuto fermarmi di nuovo.

viaggio in Italia fra cibo e vino: il tartufo e le Langhe in Piemonte

Nelle Langhe, caccia al tartufo con Carlo

Penso che molte persone condividano la mia stessa sensazione quando guardano il menù in un ottimo ristorante e si imbattono in un piatto di tartufo. Inizi ad avere l’acquolina in bocca, anche se il prezzo è un po’ più alto rispetto agli altri piatti del menù.

Nonostante il prezzo, decidi di ordinare il piatto e, non appena finito, capisci che ne valeva la pena.

Ma cos’è esattamente il tartufo? e perché è così costoso? Dopo una giornata di cerca del tartufo e di chiacchiere con Carlo, l’ho compreso.

tartufo servito in ristorante nelle Langhe, Piemonte. Il cibo italiano di qualità

Come molti supereroi, Carlo fa due lavori. Durante il giorno, è un project manager e di notte è un cercatore di tartufi ad Alba, nelle Langhe.

Sembra Superman ed il suo alter ego Clark Kent, vero? Siamo entrati nel bosco con i suoi cani ed abbiamo parlato di tutti gli aspetti del tartufo. Inoltre, Carlo mi ha parlato del suo progetto: in sintesi, la sua missione è creare nelle persone maggiore consapevolezza riguardo il tartufo ed il rispetto della natura. Insegna ai bambini, ai professionisti del settore alimentare e ai sommelier la cultura e la tradizione del tartufo, ma anche le esigenze del bosco da cui proviene, perché se non ti prendi cura dell’ambiente, noterai subito una diminuzione della quantità e della qualità del tartufo.

Certamente la cerca del tartufo è un’attività lucrativa ed è quindi interessante praticarla, ma l’approccio di Carlo non è guidato dal denaro, è guidato dal tartufo.

Continua il tuo ottimo lavoro, Carlo!

Jasper van den Eertwegh
Sommelier olandese

Foto: Alessio Corneglio e Jasper van den Eertwegh

Il viaggio in Italia ha da sempre ispirato non solo sommelier ed altri cultori del vino e cibo italiano, ma anche viaggiatori ed appassionati di enogastronomia!

Continuate a seguire il Magazine Italia Delight per news e consigli!

 

LINK UTILI:

Scopri il tartufo su Italia Delight e prenota la tua esperienza direttamente con Carlo

 

About Author

client-photo-1
Jasper van den Eertwegh
Sommelier olandese, specializzato in vitigni e vini italiani

Comments

Lascia un commento