Tour Enogastronomico in Toscana: 5 Esperienze Top nel 2020
Tour Enogastronomico Toscana - Tuscan food tours

Alcune idee per il tuo prossimo tour enogastronomico in Toscana…

La Toscana è una delle regioni italiane più famose, a livello mondiale, per l’enogastronomia e pertanto i viaggiatori dovrebbero scoprirla anche attraverso i numerosi percorsi enogastronomici in Toscana. Due sono le parole d’ordine dell’enogastronomia toscana: semplicità e gusto. Olio, tartufo, vino e altre delizie culinarie sono la base del turismo enogastronomico. Chi visita il territorio toscano rimarrà pertanto affascinato non solo dal ricco patrimonio artistico e culturale che questa regione possiede, ma anche dalla bontà della sua cucina.
In questo articolo, punteremo la nostra lente d’ingrandimento su alcune delle specialità culinarie imperdibili, che il viaggiatore potrà gustare nel tour enogastronomico più adatto ai suoi gusti. Troverai in Toscana itinerari enogastronomici per solo traveller, coppie e famiglie… Ecco i nostri consigli per un fantastico weekend enogastronomico in Toscana!

Itinerari enogastronomici Toscana: alla ricerca del tartufo bianco

In provincia di Pisa, si trova uno dei borghi medievali più belli d’Italia. Nel cuore del percorso della Via Francigena, meta privilegiata di molti viaggiatori, San Miniato è la patria del pregiato tartufo bianco. Le sue colline sono l’habitat ideale per la crescita del cosiddetto Tuber Magnatum Pico. In questo suggestivo borgo, il turista avrà la possibilità di vivere un’esperienza enogastronomica autentica, ossia la caccia al tartufo con il cane. Questo singolare percorso enogastronomico in Toscana si svolgerà in una tenuta vinicola biodinamica, che è anche sede di una dimora storica. La caccia al tartufo necessita di un abbigliamento comodo e si conclude con un pranzo presso la villa storica ed una visita in cantina con relativa degustazione.
Il viaggiatore potrà assaporare ottimi vini e, soprattutto, avrà la possibilità di scoprirne i segreti, attraverso la partecipazione ad una lezione in cantina sulla biodinamica e sulla vinificazione naturale. Il tour inizierà con una passeggiata tra i vigneti e si concluderà nella cantina, immersi nei profumi del vino.

week end enogastronomico toscana

Maremma Toscana

I salumi di Cinta Senese sono tipici della Toscana. Già allevata dagli Etruschi, la particolarità di questa razza consiste nel mantello scuro e dalla tipica fascia bianca che cinge il corpo del suino. Questi animali vengono allevati allo stato brado e alimentati con cereali, come mais e orzo, e con molta erba. La lavorazione avviene in modo artigianale. Durante un tour enogastronomico della Toscana, un’esperienza da non perdere è sicuramente la visita ad un’azienda che alleva maiali di Cinta Senese in Maremma. Il viaggiatore potrà trascorrere una giornata intera in fattoria, osservando le tecniche e le fasi di lavorazione e produzione dei salumi. I percorsi enogastronomici includono la visita della fattoria ed il pranzo in agriturismo, con relative degustazioni di questi pregiati salumi.

percorso enogastronomico toscana

Tour enogastronomici Toscana: degustando l’olio extravergine

L’olio è un’altra delle prelibatezza culinarie tipiche della Toscana. Si pensi che l’olio toscano è famoso in tutta Italia e nel mondo. Per altro non ne esiste solo un tipo, ma ne esistono diversi tipi, fra cui l’olio extravergine di oliva Toscano IGP e il Seggiano DOP. Immerso nelle colline toscane, il viaggiatore avrà l’occasione di passeggiare tra oliveti e vigneti e partecipare ad una degustazione dell’olio toscano extravergine d’oliva IGP. Durante l’itinerario enogastronomico in Toscana, un Esperto illustrerà le diverse fasi produttive, con un occhio di riguardo verso la trasformazione finale che avviene nel frantoio.

In alternativa, il viaggiatore potrà trascorrere una piacevole vacanza enogastronomica toscana anche visitando il borgo di Seggiano per assaporare la varietà autoctona di oliva da cui nasce il famoso olio extravergine Seggiano Dop. Questa varietà veniva coltivata già nel 1300 a.C. dai monaci benedettini. Oltre alla visita in azienda agricola, il percorso enogastronomico proseguirà con la visita al Museo dell’olio di Seggiano e con un pranzo a base di prodotti locali accompagnati da questo oro toscano. Quale modo migliore per entrare a contatto con la natura e con la storia culinaria di un luogo, se non passeggiare tra gli ulivi e le fattorie?

giro enogastronomico toscana

Vini della Toscana

La Toscana è conosciuta anche per i suoi pregiati vini. Non si può, infatti, durante un tour enogastronomico in Toscana non recarsi presso un’azienda vinicola per scoprire da vicino i segreti per la produzione di un vino di qualità come il Chianti. Sulle colline della Valdichiana, sorge un magnifico borgo ricco di vigneti, uliveti ed una villa storica. Qui, il viaggiatore, accompagnato durante la visita da un sommelier, sarà guidato nel Chianti wine tour. Potrà passeggiare lungo gli otto ettari di vigneto ed ascoltare le caratteristiche dei pregiati vitigni, come il Sangiovese, il Merlot e tanti altri. Il tour proseguirà, poi, presso le cantine e si concluderà, all’interno della dimora settecentesca, con l’assaggio di prodotti tipici toscani, accompagnati da un buon vino di loro produzione.

Un’altra esperienza imperdibile, lungo il tour enogastronomico, è la vendemmia in Toscana. Questa attività offre al viaggiatore la possibilità di stare a diretto contatto con la natura e con la vigna. L’abbigliamento richiesto, infatti, è molto comodo poiché si tratta di partecipare alla raccolta dell’uva, per poi finire con un banchetto conviviale per festeggiare il frutto della vendemmia. In Toscana enogastronomia per tutti i gusti!

percorso enogastronomico toscana

Corsi di cucina in Toscana

Visitare una regione è sinonimo di curiosità. Una curiosità che si esprime nel voler conoscere le tradizioni autoctone. In questo caso, il turismo enogastronomico può suggerire la partecipazione a corsi di cucina. Imperdibili esperienze toscana style!

Un corso interessante è quello sulla pasta al mattarello. Esso si svolge in un agriturismo, dove una cuoca toscana terrà la  sua lezione di cucina. Dopo un primo momento nel quale spiegherà le materie prime, il partecipante imparerà come impastare secondo la tradizione toscana, come preparare gli gnocchi di patate e i pici della nonna. Il corso, che prevede il soggiorno di due notti presso la fattoria, si concluderà con un pranzo che farà gustare a tavola i frutti delle lezioni.

itinerari enogastronomici toscana

Per gli amanti della cucina vegetariana, invece, è consigliato il corso che farà scoprire i sapori della Maremma toscana. Durante le lezioni, si realizzeranno minestre di ceci, crostini con verdure, cavolo nero e fagioli, e i must della cucina toscana: la panzanella e l’acquacotta. Il tutto si concluderà con un pranzo, nel quale queste pietanze saranno le protagoniste. Un week end enogastronomico in Toscana da non perdere…

Ti sono piaciuti i nostri consigli per il tuo prossimo tour enogastronomico? Prenota ora la tua esperienza enogastronomica in Toscana!

 

L’autore

client-photo-1
Italia Delight
Italia Delight è la piattaforma online che permette a chiunque, sia viaggiatore che operatori business (B2C e B2B) di prenotare esperienze enogastronomiche autentiche direttamente con i migliori Esperti del Gusto italiani: contadini, vignaioli, pescatori, allevatori e pasticceri, saltando tutti gli intermediari. La prenotazione è diretta fra Esperto e viaggiatore.

Commenti

Lascia un commento