Viaggi ed esperienze enogastronomiche in Sardegna

Degustazioni, lezioni di cucina, tour culinari, anche su misura

La Sardegna è un’isola che stupisce il viaggiatore per i suoi contrasti naturali ed il mare di smeraldo, terra di antichissime tradizioni, immersa in una natura selvaggia e incontaminata.

Una delle località da visitare è sicuramente l’Arcipelago della Maddalena: i viaggiatori potranno navigare lungo le coste del Parco Nazionale della Maddalena, paradiso per gli amanti delle immersioni, e visitare Caprera, che ospita il luogo dove visse Garibaldi, trasformato in una casa-museo immersa nella tipica vegetazione mediterranea. Navigando da Caprera verso le Bocche di Bonifacio, si rimane colpiti dalla bellezza dell’isola di Budelli, disabitata e selvaggia, con la sua incantevole spiaggia Rosa, un capolavoro della natura che deve il suo colore a coralli e conchiglie.

Sempre all’estremo nord occidentale della costa della Sardegna, di fronte al Parco Naturale dell’isola di Asinara, si trova una delle mete turistiche più conosciute, Stintino. Questo piccolo borgo marinaro, che sembra uscito dal pennello di un pittore con le sue case bianche, offre infinite possibilità di svago dal golf, alle escursioni e immersioni, a passeggiate in bici o a cavallo.

La Sardegna sa coniugare mare, natura, tradizioni popolari e misticismo. Ne sono esempio le misteriose tombe dei giganti o le “domus de janas”, ovvero case delle streghe, presenti nel Sulcis Iglesientes, antiche sepolture scavate nella roccia. Ma a rendere celebre la Sardegna sono soprattutto i Nuraghi, antichissime torri in pietra che costituiscono i monumenti megalitici più grandi e meglio conservati di tutta Europa. Il villaggio nuragico per eccellenza è il sito Su Nuraxi di Barumini, incluso dall’UNESCO nei Siti Patrimonio dell’Umanità.

La cucina della Sardegna è frutto della combinazione fra la cultura agro-pastorale sarda ed elementi delle civiltà che hanno dominato e visitato l’isola, come catalani e pisani.

L’ingrediente principale è il grano, lavorato nel suo prodotto più conosciuto, il pane carasau, ma anche come base per i famosi malloreddus, culurgiones e la fregola. Non si può andar via dalla Sardegna senza aver assaggiato il gustoso porceddu, maialetto da latte cotto alla brace, ed il Pecorino Sardo, famoso in tutto il mondo. Chi ama i sapori del mare apprezzerà l’aragosta di Alghero, la bottarga di Cabras e il tonno di Carloforte.

Da non dimenticare i dolci sardi: le pardulas, dolcetti a base di ricotta e zafferano, racchiusi in croccante sfoglia a base di semola di grano duro, le seadas, tortelli fritti ripieni di pecorino e guarniti con il miele, e le aranzadas, pasticcini di mandorle, arancio e miele.

Il territorio propone anche vini di ottima qualità come il Vermentino di Gallura, la Vernaccia di Oristano e il Cannonau.

Vi aspettiamo in Sardegna per un viaggio fra mare, storia, enogastronomia!


 

A lezione di pasticceria

Vuoi imparare le basi della pasticceria? Durante il laboratorio, ti
Sardegna
3 ore

Come nascono i dolci?

Aprirò le porte del mio laboratorio per farti assistere alla
Sardegna
1 ora

Mamoiada: alla scoperta del Cannonau!

Questa esperienza inizia in cantina e prosegue in vigna. In
Sardegna
2,5 ore

Scopri la nostra cantina

Vi daremo il benvenuto nel luogo dove tutto si trasforma:
Sardegna
1 ora

Tra i filari del Cannonau

La nostra esperienza è itinerante: si parte dalla visita del
Sardegna
2 ore

Un tuffo nella dolcezza

Ti accoglierò in pasticceria per mostrarti il laboratorio dove creo
Sardegna
40 minuti