Risotto pecorino e miele con tuorlo morbido e polvere di liquirizia

Risotto: la tradizione piemontese e l’estro di Chiara Caprettini

 

Il riso ed il risotto sono un classico della cucina piemontese.

La coltivazione del riso in Piemonte risale all’epoca tardo-rinascimentale. Rinomata per la produzione di riso di qualità è la Baraggia biellese e vercellese, caratterizzata dalla presenza di terreni fortemente argillosi, ricchi di ferro, e dall’abbondanza di acqua pura proveniente dal massiccio del Monte Rosa.

Il riso è adatto a ricette fantasiose e per tutti i gusti.

Oggi impareremo a cucinare il risotto pecorino e miele con tuorlo morbido e polvere di liquirizia insieme a Chiara Caprettiniscrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche e Food Ambassador di Italia Delight.

Risotto pecorino e miele

Chiara ha pensato a un sole per questo piatto: un risotto brillante, dai sapori marcatamente italiani ma con un tocco dolce e greco inaspettato. Un sole che svetta e della polvere di liquirizia. Un piatto che ci racconta bellezza, buono come il sole, anzi, bello come il sole, perfetto come primo anche per le Feste!

Siete pronti per iniziare? Ecco gli ingredienti ed i passaggi per la preparazione del vostro risotto.

 

Ingredienti per 2 persone

 

  • 180 g di Riso Carnaroli
  • 80 g di Pecorino Romano DOP
  • 3 cucchiaini di miele greco di pino
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 cipolla bianca piccola
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini rasi di liquirizia in polvere
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
  • brodo di verdura
  • petali di fiori eduli per decorare

 

risotto pecorino e miele: ingredienti

 

Preparazione del risotto

 

  • In una padella insaporite la cipolla tagliata finemente in un cucchiaio di olio extravergine, sale e pepe e due cucchiaini di miele. Aggiungete il riso e tostatelo per un minuto. Sfumate con il vino bianco, aggiungete il brodo e procedete nella normale cottura del risotto (circa 16-18 minuti).
  • Due minuti prima di togliere il risotto dal fuoco, aggiungete il pecorino grattugiato, un pizzico di pepe, ancora un cucchiaino di miele e mantecate accuratamente.
  • Nel frattempo, cuocete le uova in acqua bollente per due minuti e mezzo. Fatele raffreddare sotto acqua tiepida. Sgusciateli facendo attenzione di non rompere il tuorlo.
  • Trasferite il risotto nei piatti, rompete il tuorlo accuratamente sopra ogni piatto e finite con una spolverata di liquirizia e qualche petalo di fiore

risotto pecorino e miele: l'impiattamento

Buon appetito!

risotto e cucina piemontese. Una ricetta originale di Chiara Caprettini

Ti è piaciuta la ricetta del risotto di Chiara Caprettini? Iscriviti alla Newsletter Italia Delight! Resta sempre aggiornato sulle ultime novità degli Esperti del Gusto e ricevi il tuo Sconto di Benvenuto.

 

About Author

client-photo-1
Chiara Caprettini
Food blogger, sommelier e scrittrice. È laureata in Filologia Germanica all’Università degli Studi di Torino ed appassionata di lingue e letterature europee. È autrice del romanzo "Gira il tempo al contrario" (Cartman Edizioni 2014). Nel 2015 ha creato il blog Nordfoodovestest.

Comments

Lascia un commento