Piemonte
Destinazione
1,5 ore
Durata
Ita-Eng+
Lingua
2+
Persone

Ricerca del tartufo nero

Si tratta di una passeggiata fra le dolci colline delle Langhe, vicino ad Alba, dove verranno nascosti alcuni tartufi in una delle tartufaie situate nella zona di ricerca.

Approfondiremo insieme la conoscenza del tartufo: la sua biologia, l’ambiente di crescita e le tradizioni che avvolgono questo mondo.

Dopo aver fatto la conoscenza dei cani, risponderò alle vostre curiosità e procederemo con la ricerca del tartufo nero (Tuber aestivum).

Si ricorda che la ricerca del tartufo nero è simulata e che i tartufi trovati sono di proprietà del Trifulau.

Per 1 persona, chiedi esperienza su misura


L’Esperto Carlo: il nostro progetto comune nasce dall’incontro del tutto casuale fra un cercatore di tartufi (Carlo) ed un naturalista (Edmondo) sulle splendide colline delle Langhe, Roero e Monferrato, patrimonio mondiale dell’Unesco.

Nella nostra visione, il Trifulau (cercatore di Tartufi in dialetto Piemontese) è un ecologista che rispetta il bosco e le regole della ricerca; il naturalista dà, invece, un contributo tangibile al mantenimento della biodiversità e degli ambienti naturali, sempre più minacciati dalle attività umane.

DoveAlba, Cuneo – 60 min da Torino, 2 ore da Milano
QuandoDa giugno ad agosto – durata 1,5 ore
Orario di inizioOre 17
LinguaItaliano, inglese e francese
Alcuni consigliSi consiglia di indossare scarpe da trekking o da ginnastica. Le ricerche avvengono in aree facilmente raggiungibili, vicino a strade asfaltate e/o sterrate. In caso di pioggia, è consigliato un paio di scarpe di ricambio.
Cosa include
Passeggiata fra le colline delle Langhe
Ricerca del tartufo nero
Cosa non include
Tartufi
Trasporto

Termini di cancellazione: tutte le prenotazioni possono essere cancellate entro 3 giorni dalla data di inizio dell’esperienza. Vedi i termini e condizioni.

Da ricordare: l’Esperto risponderà entro 24 ore. Nessun importo verrà addebitato sulla carta.

Il nostro progetto comune nasce dall’incontro del tutto casuale fra un cercatore di tartufi (Carlo) ed un naturalista (Edmondo) sulle splendide colline delle Langhe, Roero e Monferrato, patrimonio mondiale dell’Unesco.

Il nostro colloquio avviene una domenica della primavera del 2015 in uno dei rari boschi ancora presenti nella bassa Langa: Carlo si trovava in compagnia dei suoi due cani Emi e Buk per verificare l’integrità del bosco dopo il lungo inverno, mentre Edmondo si trovava nel medesimo bosco per identificare alcune piante ed analizzare il suolo per ricreare una tartufaia.

Da subito scopriamo di condividere idee e pensieri sul tartufo, in particolare sulla sua tutela e valorizzazione. Nella nostra visione rinnovata, che amiamo definire come “l’era del tartufo 2.0”, il Trifulau (cercatore di Tartufi in dialetto Piemontese) è un ecologista che rispetta il bosco e le regole della ricerca; il naturalista dà, invece, un contributo tangibile al mantenimento della biodiversità e degli ambienti naturali, sempre più minacciati dalle attività umane.

Nascono così nuovi progetti per comprendere la cultura e la tradizione del tartufo: la didattica, il recupero di vecchie tartufaie e la messa a dimora di nuove piante tartufigene.

RECENSIONI

Non ci sono ancora recensioni.

Solo i clienti registrati che hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.