Campania
Destinazione
3 ore
Durata
Ita-Eng
Lingua
1+
Persone

I segreti della nostra cucina

Una passeggiata tra i vigneti, una visita alla cantina e un giro nell’orto biologico a raccogliere i prodotti di stagione (quando possibile): le nostre lezioni di cucina cominciano così e finiscono a tavola ad assaggiare i piatti che avrete preparato accompagnati dal nostro immancabile Lacryma Christi (5 varietà).

Il menù:

Cominceremo con un aperitivo a base di spumante rosato, accompagnato da pane cotto a legna con il nostro olio extravergine di oliva e condimento di aceto dolce.

Preparerete:

  • Ravioli alla caprese – il piatto originario dell’isola di Capri preparato con i pomodorini del Piennolo.
  • Parmigiana alla napoletana – la parmigiana di melanzane è un classico della cucina partenopea.
  • Torta di mandorle al limone – un omaggio alle tradizioni della Penisola Sorrentina e ai deliziosi Limoni di Sorrento abbinata al nostro distillato di albicocche del Vesuvio.

L’Esperto Maurizio: l’azienda vinicola nasce nel 1948 a Trecase, sulle falde del Vesuvio. Dal 1996 utilizziamo metodi di produzione biologici concimando il terreno sabbioso-vulcanico solo con concimi organici e trattando l’uva con rame e zolfo. Il nostro vino non contiene solfiti. Le varietà d’uva coltivate in azienda, il Caprettone, il Piedirosso e l’Aglianico, sono tra le più antiche della storia, già conosciute prima ancora dei Romani (V secolo a.C.).

DoveTrecase, Napoli – 70 km da Sorrento in Costiera Amalfitana
QuandoTutti i giorni – durata 3 ore
Orario di inizioOre 9

Ore 14

Alcuni consigliSi consiglia un abbigliamento comodo per le attività all’aria aperta
Cosa include
Passeggiata in vignaPranzo
Visita in cantinaDegustazione 5 vini
Lezione di cucina
Cosa non include
Trasporto

Termini di cancellazione: tutte le prenotazioni possono essere cancellate entro 3 giorni dalla data di inizio dell’esperienza. Vedi i termini e condizioni.

Da ricordare: l’Esperto risponderà entro 24 ore. Nessun importo verrà addebitato sulla carta.

Era il 1948, l’Italia si stava riprendendo dalla Seconda Guerra Mondiale e mio padre Giovanni decise di fondare una piccola azienda vinicola a Trecase, sulle falde del Vesuvio.

All’epoca il vino si trasportava a Napoli a bordo di carri trainati da cavalli e là si svolgeva la “trafeca”: la trattativa tra piccoli produttori e negozianti che rivendevano il vino in città.

Iniziai ben presto ad aiutare mio padre nella sua attività cominciando la gavetta come operaio.

Diciotto anni fa la svolta: decido di aprire alle visite guidate dei turisti che cominciavano a chiedere di visitare le cantine, a migliorare la qualità ed a limitare la distribuzione vendendo il vino solo direttamente.

Dal 1996 utilizziamo metodi di produzione biologici concimando il terreno sabbioso-vulcanico solo con concimi organici e trattando l’uva con rame e zolfo. Il nostro vino non contiene solfiti.

Le varietà d’uva coltivate in azienda, il Caprettone, il Piedirosso e l’Aglianico, sono tra le più antiche della storia, già conosciute prima ancora dei Romani (V secolo a.C.).

 Lacryma Christi doc: fra storia e leggenda

Il nome Lacryma Christi affonda le sue radici in leggende antiche. La più diffusa è quella che vuole che Lucifero, nella sua discesa agli inferi, abbia portato via con sé un pezzo di Paradiso. Gesù, riconoscendo nel Golfo di Napoli il Paradiso rubato, pianse lacrime copiose e dalle sue lacrime nacquero i vigneti del Lacryma Christi.

RECENSIONI

Non ci sono ancora recensioni.

Solo i clienti registrati che hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.