Lazio
Destinazione
3 ore
Durata
Ita-Eng
Lingua
1+
Persone

Festa di primavera

Festeggiamo il ritorno della primavera raccontato dal mito di Proserpina che risale dall’Ade!

Come da tradizione bruceremo le potature invernali della vigna e degli alberi da frutto, con un grande fuoco intorno al quale brinderemo e mangeremo con l’augurio che la stagione prossima porti prosperità. Ci ritroveremo tra i filari alle ore 10.45 per raccogliere insieme i tralci secchi della vite ed alimentare il fuoco della nuova primavera.

Condivideremo il pranzo in vigna con salsicce, braciole, patate sotto la cenere e quant’altro le ceste di vimini conterranno.


L’Esperto Maria Ernesta: la viticoltura e olivicoltura sono nella storia della mia famiglia da sempre. Mio padre Manfredi, pioniere di una nuova concezione di viticoltura e di produzione del Cesanese del Piglio, mi ha trasmesso la passione sincera per il vino e la convivialità della vita agreste.

La sede della nostra azienda si trova in una splendida dimora storica di famiglia, con camere per il soggiorno, giardino pensile e sala da pranzo dove gustare piatti della tradizione ciociara in totale relax.

DovePiglio, Frosinone – 60 min da Roma e 90 min da Napoli
QuandoDa marzo a maggio – durata 3 ore
Orario di inizioOre 10.45
Alcuni consigliSi consiglia un abbigliamento comodo per le attività all’aria aperta
Cosa include
Attività in campagna
Pranzo in vigna
Cosa non include
Trasporto

Termini di cancellazione: tutte le prenotazioni possono essere cancellate entro 3 giorni dalla data di inizio dell’esperienza. Vedi i termini e condizioni.

Da ricordare: l’Esperto risponderà entro 24 ore. Nessun importo verrà addebitato sulla carta.

La viticoltura e olivicoltura è sono nella storia della mia famiglia da sempre.

Mio padre Manfredi, pioniere di una nuova concezione di viticoltura e di produzione del Cesanese del Piglio, mi ha trasmesso la passione sincera per il vino e la convivialità della vita agreste.

Dalla vendemmia 2009, ho scelto di vinificare in proprio le uve della vigna di famiglia “Colli Santi” e di altri vigneti di Cesanese di Affile e Passerina del Frusinate, acquisiti successivamente. Come da tradizione paterna, non utilizzo chimica in vigna. Con l’aiuto del mio compagno Geminiano, che ha portato in azienda le sue esperienze agronomiche acquisite in giro per il mondo, abbiamo intrapreso una viticoltura più in linea con le dinamiche naturali, lavorando in agro – omeopatia.

Le lavorazioni in vigna sono fatte a mano dalla potatura, ai trattamenti, alla raccolta: questo ci permette di monitorare e supportare l’andamento della crescita fenologica dell’uva e di intervenire, se necessario, con le tecniche della biodinamica.

Seguiamo la stessa filosofia anche in cantina, dove le fermentazioni sono spontanee, senza solfiti aggiunti nei vini, rispetto all’annata.

La sede dell’azienda si trova in una splendida dimora storica di famiglia, con camere per il soggiorno, giardino pensile e sala da pranzo dove gustare piatti della tradizione ciociara in totale relax.

RECENSIONI

Non ci sono ancora recensioni.

Solo i clienti registrati che hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.