Basilicata
Destinazione
1 ora
Durata
Ita
Lingua
1+
Persone

Aglianico del Vulture

Sarai il benvenuto in cantina: ti racconteremo la storia della nostra famiglia, che possiede l’azienda da fine ‘800. Imparerai le fasi di vinificazione dell’uva del vitigno Aglianico, i tempi di affinamento, l’imbottigliamento e l’etichettatura.

Proseguiremo l’esperienza nella sala di degustazione, una cantina scavata nella roccia dove si trova un vecchio palmento con croce in rilievo. Si tratta di una vasca larga e poco profonda, con pareti scavate nella roccia impermeabile, tradizionalmente usata per la pigiatura e fermentazione dei mosti nell’Italia meridionale.

In questo ambiento ricco di storia, degusterai prodotti tipici lucani come pane di grano duro con grano prodotto in azienda, caciocavallo podolico e salsiccia locale, il tutto in abbinamento con il nostro Aglianico del Vulture Doc.


L’Esperto Maria: la storia dell’azienda risale agli inizi dell‘800, quando il fondatore Francesco decise di acquistare una masseria con diversi ettari di terreno nei pressi di Rapolla, un paese in provincia di Potenza alle pendici del Monte Vulture, antico vulcano spento da millenni.

Un territorio ricco di natura, ma anche di storia: nel 1856, nei terreni attualmente di proprietà della nostra famiglia fu ritrovato il famoso “Sarcofago di Rapolla”, esposto nel Museo nazionale all’interno del Castello Federiciano di Melfi.

DoveBarile, Potenza – 90 min da Matera e Bari
QuandoTutti i giorni – durata 1 ora
Orario di inizioOrario flessibile previo accordo con l’Esperto
Cosa include
Visita in cantina
Degustazione vino Aglianico e prodotti tipici
Cosa non include
Trasporto

Termini di cancellazione: tutte le prenotazioni possono essere cancellate entro 3 giorni dalla data di inizio dell’esperienza. Vedi i termini e condizioni.

Da ricordare: l’Esperto risponderà entro 24 ore. Nessun importo verrà addebitato sulla carta.

La storia dell’azienda risale agli inizi dell‘800, quando il fondatore Francesco decise di acquistare una masseria con diversi ettari di terreno nei pressi di Rapolla, un paese in provincia di Potenza alle pendici del Monte Vulture, antico vulcano spento da millenni.

Nel corso degli anni, i terreni sono sempre stati destinati alla coltivazione di cereali: grano, avena e orzo. Nel 2012 la nostra famiglia ha intrapreso una vera e propria scelta di vita: interpretare al meglio le specificità del pregiato vitigno Aglianico del Vulture.

Comprendendo il valore e le potenzialità di questo vitigno, abbiamo acquistato una vigna trentennale e una cantina scavata in grotta naturale di tufo, ove curiamo l’intera fase di maturazione ed affinamento per produrre esclusivamente Aglianico del Vulture Doc di qualità, in grado di rappresentare al meglio il nostro straordinario territorio.

Un territorio ricco di natura, ma anche di storia: nel 1856, nei terreni attualmente di proprietà della nostra famiglia fu ritrovato il famoso “Sarcofago di Rapolla”, esposto nel Museo nazionale all’interno del Castello Federiciano di Melfi.

Aglianico del Vulture

L’Aglianico del Vulture è un vino rosso ottenuto dalla vinificazione di uve del vitigno Aglianico, coltivato nella zona del Vulture nel nord-ovest della Basilicata. L’Aglianico è annoverato fra i più grandi vini rossi d’Italia ed è definito da alcuni il Barolo del Sud.

RECENSIONI

Non ci sono ancora recensioni.

Solo i clienti registrati che hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.